November 12, 2014

Percorsi italiani di Vitigni Autoctoni e Internazionali in affinamento in collaborazione con AIS Milano



Si e' tenuta ieri una serata di grande interesse in collaborazione con AIS Milano 
"Percorsi italiani di Vitigni Autoctoni e Internazionali in affinamento"




Un interessante ed eclettico banco di degustazione, percorrendo l'Italia dalla Valle d'Aosta alla Sicilia, in cui conoscere e provare il risultato di produzioni frutto di idee e di intuizioni di altissimo livello da parte di produttori che con coraggio e determinazione percorrono vie fuori dall'ordinario. 

Il Banco di degustazione ha visto protagoniste Aziende capaci di interpretare la tipicita' data delle Uve, dal Terroir e dalle caratteristiche climatiche di ciascuna Regione.

La serata ha annoverato cantine come:

BENANTI - Viagrande (CT)
BUCCI - Ostra Vetere (AN)

CASE PAOLIN - Volpago del Montello (TV)

CASTELLARI BERGAGLIO – Gavi (AL)
GAROFOLI - Loreto (AN)
LA COLOMBERA - Tortona (AL)

LA SCOLCA - Gavi (AL)
LA TOSA - Vigolzone (PC)
LE ROCCHE DEL GATTO - Albenga (SV)

LIS NERIS - San Lorenzo Isontino (GO)
MARISA CUOMO - Furore (SA)
NEGRO ANGELO - Monteu Roero (CN)

QUERCIABELLA - Greve In Chianti (FI)

QUINTODECIMO - Mirabella Eclano (AV)
RITTERHOF – Caldaro (BZ)
TRAMIN - Termeno (BZ)
VENICA - Dolegna del Collio (GO)
VIE DI ROMANS - Mariano del Friuli (GO)




Perche' anche i vini bianchi possono invecchiare e spesso lo sanno fare in modo egregio.
Accurata selezione delle Uve, scelta del momento ideale di raccolta, dedizione, tecnica ed esperienza hanno portato un crescente numero di produttori, a percorrere la strada 
dei grandi bianchi da affinamento.

E queste aziende ci hanno spiegato come fare.