September 17, 2014

Le calde luci del tramonto settembrino e una Ricetta di territorio "Risotto ai Gamberi del Golfo". The warm light of September sunset and a Territorial Recipe "Italian Risotto at Gulf Prawn"

























































English will follow

Vi avevo gia' parlato di Camogli il Borgo di Pescatori incastonato come un gioiello nel meraviglioso contesto naturalistico e paesaggistico del Golfo Paradiso. Uno spettacolo di colori, profumi e sapori che si fanno piu' intensi e magici al tramonto.

Merito del calore della luce del sole e dei colori sfavillanti che si riflettono magnifici dal mare sulle variopinte case in stile ligure affacciate sulla baia.


Merito forse dei profumi del pesce cucinato con dovizia nei piccoli ristorantini che si susseguono zelanti con i loro tavolini all'aperto o forse dell'aria che si respira indugiando nelle vie del porto, sta di fatto che risulta molto difficile non fermarsi ad apprezzare cio' che abbiamo davanti.



























































Scorci panoramici di aprezzabile bellezza, colori caldi e intensi, la magnificenza delle colline sovrastanti con i suoi piccoli paesi arroccati come la bellissima San Rocco con la sua chiesa da cui si gode di un paesaggio incantevole.























































Le caratteristiche viette del centro che si snodano festose lungo la riva con le loro piccole botteghe, ne fanno una localita' di grande fascino e piacevolezza.

























































In fondo alla baia, quasi a dominare tutto, il fascino intramontabile dell'Hotel Conobio dei Dogi Chateaux & Hotels Collection da cui ammirare - in un'oasi di quiete ed elegante charme - tutto l'incanto di una delle localita' piu' belle e apprezzate della Liguria, un luogo dove tradizione e cultura si fondono con le bellezze paesaggistiche mantenendo intatte le proprie origini e la propria identita'.




























Alle bellezze paesaggistiche si unisce una Cucina di Territorio legata ai prodotti locali e alla tradizione della gastronomia ligure.

E il modo migliore per chiudere questo excursus fatto di paesaggi, profumi e sapori che troviamo racchiusi in questa piccola e incantevole localita' della Liguria e' quello di presentarvi una delle ricette che personalmente apprezzo di piu', il "Risotto ai Gamberi del Golfo".


























Pochi sono i Ristoranti capaci di esaltare al meglio questi pregevoli ingredienti, intanto io vi do qualche dritta.
























































Ingredienti per 4 persone:

due manciate di riso a persona piu' una abbondante per la pentola
8 Gamberoni del Golfo (di solito si usano quelli di Santa Margherita, l'importante e' che siano del Mar Ligure e freschissimi)
8 Gamberi piu' piccoli (sempre freschissimi)
100 gr di cozze
100 gr di vongole
100 gr di seppie o calamari (gia' puliti)
due bicchieri di vino bianco fruttato di media intensita'
olio extravergine di oliva q.b.
qualche pomodorino maturo
sale q.b.
prezzemolo q.b.
due spicchi di aglio


Procedimento:

Lavare accuratamente tutto il pesce, pulendo bene le cozze avendo cura di eliminare la barbetta laterale e lasciandole poi in ammollo per almeno due ore con abbondante acqua fredda e sale grosso insieme alle vongole in modo da eliminare la sabbia.

Preparare poi una Zuppa con il pesce che sara' utilizzata come saporito brodo per la preparazione del risotto.

Per la preparazione della Zuppa di Pesce fate insaporire un pochino di Olio Extravergine di Oliva in una padella con uno spicchio di aglio tagliato a rondelle. Non appena l'olio sara' caldo aggiungete le seppie e i calamari ben puliti e tagliati a pezzi (a vostro piacere) coprendo con un bicchiere di vino bianco. Proseguire la cottura e dopo qualche minuto aggiungere una parte delle cozze e vongole che avrete fatto aprire in una padella a parte con un filo d'olio extravergine di oliva e un pochino di sale e prezzemolo. L'acqua che si sara' formata dalla cottura delle cozze e delle vongole potra' essere utilizzata sempre nella preparazione del brodo di pesce. Aggiungere altra acqua, i pomodorini finemente tritati e i gamberi piu' piccoli preseguendo la cottura per pochi minuti regolando di sale e di prezzemolo. La Zuppa e' pronta per accompagnare la cottura del Risotto.

In una padella fare scaldare l'aglio con l'olio extravergine di oliva. Aggiungete poi il riso e fatelo tostare mescolandolo con un cucchiaio di legno. Sfumare con un bicchiere di vino bianco. Proseguire la cottura per circa 20-25 minuti a seconda del tipo di Riso regolando con il brodo di pesce (lasciando i pesci a parte che andrete ad aggiungere alla fine) in modo che il riso cuocendo risulti sempre morbido e cremoso. A fine cottura aggiungere i gamberi, le cozze, le vongole, seppie e calamari che avete gia' cotto a parte lasciando che tutti gli ingredienti si amalgamino bene con il riso.


Il suggerimento in piu':

In una padella a parte grigliare i Gamberoni del Golfo in modo da esaltarne sapore e gusto con i quali andrete a guarnire il piatto prima di servirlo.


Accompagnare con un Vermentino DOC del Golfo del Tigullio. Il terroir e l'esposizione climatica conferiscono a queste uve la giusta freschezza e sapidita', rendendo questo vino particolarmente adatto a proposte gastronomiche con crostacei e frutti di mare.



Ingredients for 4 people: 

two handfuls of rice per person and one more abundant for the pot 
8 Gulf Prawns (usually using those of Santa Margherita, but is important that are of the Ligurian Sea and fresh) 
8 Smallest Prawns (always fresh) 
100 gr of mussels 
100 gr of clams 
100 g cuttlefish or squid (already cleaned) 
two glasses of white wine fruity, medium intensity
extra virgin olive oil q.b. 
some ripe tomato 
salt q.b. 
parsley q.b. 
two cloves of garlic 


Procedure: 

Wash all the fish, cleaning the mussels, carefully removing the beard side and leaving them to soak for at least two hours with plenty of cold water and salt together with clams in order to remove the sand. 

Then prepare a soup with fish that will be'used as a flavorful broth for the preparation of risotto. 

To prepare the fish soup cook for a little bit of extra virgin olive oil in a frying pan with a clove of garlic cut into rounds. As soon as the oil will be hot, add the cuttlefish and squid thoroughly cleaned and cut into pieces (at your leisure) by covering with a glass of white wine. Continue cooking and after a few minutes add a portion of mussels and clams that have done open in a separate pan with a drizzle of extra virgin olive oil and a little salt and parsley. The water will be formed from the cooking of the mussels and clams can be used in the preparation of the fish stock. Add more water, the tomatoes finely chopped and go on cooking for a few minutes with salt and parsley. Soup is ready to accompany the cooking of the risotto.

In a pan heat the garlic in the olive oil. Then add the rice and toast stirring with a wooden spoon. Deglaze with a glass of white wine. Continue cooking for about 20-25 minutes depending on the type of rice by adjusting with the fish stock (leaving aside the fish that you are going to add at the end) so that the rice cooking can always be soft and creamy. At the end of cooking, add the shrimp, mussels, clams, cuttlefish and squid that have already cooked separately and let all the ingredients to blend well with the rice. 


The suggestion: 

In a separate pan grill the prawns of the Gulf in order to enhance flavor and taste with which you are going to garnish the dish before serving. 


Serve with a Vermentino DOC of the Gulf of Tigullio. The terroir and climate exposure give these grapes the right freshness and flavor, making this wine particularly suitable for gastronomic delights with shellfish and seafood.